Pubblicato: 19-05-2013

Grammy Awards 2013: altri due premi per Skrillex


Concerti di bands rock

Notizie sulle bands rock

Lives e festivals

Live e festival di musica

Date e concerti

Nuovo album della band

Banner e locandine o lacandina dei concerti

Rock bands: rock, metal, indie, alternative, punk, hardcore, new wave, pop, stoner, blues


E' una notte magica, per Skrillex, quella dei cinquantacinquesimi Grammy Awards: il giovane alfiere della dubstep, dopo il riconoscimento per il "best remixed recording" (con "Promises"), si appena portato a casa altre due statuette. L'artista ha infatti vinto nelle categorie "Best dance recording" e "best dance/electronica album" grazie a "Bangarang", il suo quarto EP pubblicato - in versione "fisica" - nel gennaio dello scorso anno, riuscendo ad avere la meglio su alcuni dei nomi pi quotati sui dancefloor mondiali come Avicii, Calvin Harris, Swedish House Mafia, Steve Aoki, Chemical Brothers e Deadmau5.

Sonny John Moore - questo il nome all'anagrafe del Dj e produttore - aveva gi vinto tre Grammy Award lo scorso anno, quando - grazie a "Scary monsters and nice sprites" - riusc a conquistare i riconoscimenti sempre nella categorie "Best dance recording" e "best dance/electronica album", oltre che a quello come "Best remixed recording" - insieme al nostro connazionale Benny Benassi - per il remix di "Cinema".


(Articolo tratto dal sito: rockol.it del 11 feb 2013)