Pubblicato: 14-05-2013

Goo Goo Dolls, prime anticipazioni sul nuovo album


Concerti di bands rock

Notizie sulle bands rock

Lives e festivals

Live e festival di musica

Date e concerti

Nuovo album della band

Banner e locandine o lacandina dei concerti

Rock bands: rock, metal, indie, alternative, punk, hardcore, new wave, pop, stoner, blues


Nel 2002 John Rzeznik dei Goo Goo Dolls disse a Rockol: Iris? E passata. Sono trascorsi quattro anni da allora. Ma non penso ci abbia danneggiati. Assolutamente. Quella canzone stata un regalo che Dio mi ha voluto fare. Quella canzone stata una risposta ad una mia preghiera". Ora che gli anni che ci separano da "Iris" sono diventati diciassette, i Goo Goos ci riprovano. La band fondata a Buffalo nel 1986 arrivata al decimo album che stato battezzato "Magnetic" ed il successore di quel "Something for the rest of us" che non ha regalato alla band particolari soddisfazioni in quanto a posizionamenti nelle classifiche. "Ho voluto solo divertirmi a fare un disco senza essere messo sotto pressione", ha riferito Rzeznik a fonti USA. "Il periodo tra un album e l'altro stato ottimo. Ovviamente questo disco molto pi positivo rispetto a 'Something for the rest of us'; penso d'aver avuto bisogno di fare quell'album, ma questo molto pi divertente e pi positivo". Per "Magnetic" la formazione ha deciso di lavorare in maniera decisamente diversa dalle precedenti: in undici mesi la band ha registrato a Londra, New York e Los Angeles non con uno bens con quattro produttori. E cio Gregg Wattenberg, John Shanks, Rob Cavallo e Greg Wells. Il primo singolo "Rebel beat". La pubblicazione dell'album fissata per il prossimo 7 maggio ma











il tracklisting non ancora definitivo anche perch potrebbe esservi inserita una nuova canzone.


(Articolo tratto dal sito: rockol.it del 02 feb 2013)