Pubblicato: 29-06-2013

Game Theory, addio al cantante Scott Miller


Concerti di bands rock

Notizie sulle bands rock

Lives e festivals

Live e festival di musica

Date e concerti

Nuovo album della band

Banner e locandine o lacandina dei concerti

Rock bands: rock, metal, indie, alternative, punk, hardcore, new wave, pop, stoner, blues


Scott Miller, il cantante del gruppo rock statunitense Game Theory, attivo negli anni Ottanta, morto lo scorso 15 aprile pochi giorni dopo aver compiuto 53 anni. La causa del decesso non stata ancora divulgata. Miller, dopo i Game Theory, era passato ai Loud Family ed sul sito di quest'ultima band che apparso il triste annuncio. L'artista viene descritto come "un meraviglioso e fedele amico e un ottimo musicista". L'artista, che era rimasto colpito in maniera estremamente positiva dal nuovo album di David Bowie, aveva in programma di registrare, nel corso della prossima estate, un nuovo album dei Game Theory per il quale gi aveva individuato il titolo: "Supercalifragile". I Game Theory furono attivi dal 1981 al 1989, lasso di tempo in cui pubblicarono ben otto album. Il pi noto rimane il doppio LP "Lolita nation" di fine 1987, che a quanto pare viene scambiato nelle aste online attorno ai 100 dollari. I Loud Family, band della Bay Area e discograficamente molto attiva se non addirittura esuberante, furono fondati da Scott nel 1991, si fermarono nel 2000 e tornarono nel 2006.


(Articolo tratto dal sito: rockol.it del 18 apr 2013)