Wild Bill Moore


Wild Bill Moore
Nazionalità: Usa Usa,
Genere: R&B
Jazz
Periodo attività:
Album pubblicati:
Studio:
Ep:
Live:
Raccolte:
Foto del gruppo: Immagini
Sito ufficiale:
 

Storia



William M. Moore (13 giugno 1918, Houston , Texas - 1 agosto 1983, Los Angeles , California ), conosciuto come Wild Bill Moore , fu un americano di Jazz e R&B suonatore di sax tenore.

Visse a Detroit , nello stato del Michigan amatoriale Golden Gloves, fu campione dei pesi massimi leggeri nel 1937, e divenne professionista per un po', ma ha suonò sassofono contralto. Nel 1944 passò a tenore, influenzato da Chu Berry e Illinois Jacquet , e fece la sua prima registrazione con Christine Chatman, la moglie di Memphis Slim . L'anno successivo iniziò ad esibirsi e a registrare a Los Angeles con Slim Gaillard , Jack Mcvea , Joe Turner , Dexter Gordon e altri, tra cui il pezzo di Helen Humes "Be-Baba-Leba".

Nel 1947 si trasferì di nuovo a Detroit e iniziò a registrare con la sua band, che comprendeva il baritono Paul Williams , in seguito famoso per "Il Hucklebuck". Nel dicembre dello stesso anno incise "We're Gonna Rock, We're Gonna Roll ", per l'etichetta Savoia . La registrazione fu un modesto successo, ed Ŕ ancora oggi ricordato come uno dei molti candidati per "primo pezzo rock'n'roll". È stato uno dei primi dischi interpretati da Alan Freed sulla sua "Moondog" trasmissioni radio nel 1951. Tuttavia, per gli standard del suo tempo Ŕ stato piuttosto primitivo nel metodo di registrazione, notevole soprattutto per la contrapposizione delle parole "rock" and "roll", e la battaglia di sassofoni di Moore e Williams. Nel 1949 questo stile fu denominato "Rock and roll", dalla voce di Scatman Crothers.

Moore continu˛ a registrare (e ri-registrare il suo hit) per diversi anni, e continuò a suonare nei club e in giro per Detroit. In questo periodo registrò alcuni album di Jazz per l'etichetta Jazzland. Nel 1971 fu cercato da Marvin Gaye per suonare il sassofono nell'album What's Going On, in particolare il brano "Mercy Mercy Me".

Alla fine tornò a Los Angeles dove visse fino alla sua morte.

Nel 1992 nel libro della Faber and Faber "What Was the First Rock 'n' Roll Record?" , Jim Dawson e Steve Propes dedicarono un capitolo a Moore e il suo influente "We're Gonna Rock, We're Gonna Roll".

Discografia

Data di uscita - Titolo - Etichetta - Tipo album

Studio


1961 - Wild Bill's Beat - Jazzland -
1961 - Bottom Groove - Jazzland -
1977 - Things That I Used To Do - (Big Joe Turner) - Pablo