Pubblicato: 20-05-2013

Dennis Lyxzn (Refused): in arrivo il nuovo album degli AC4, ascolta un brano


Concerti di bands rock

Notizie sulle bands rock

Lives e festivals

Live e festival di musica

Date e concerti

Nuovo album della band

Banner e locandine o lacandina dei concerti

Rock bands: rock, metal, indie, alternative, punk, hardcore, new wave, pop, stoner, blues


Dopo aver terminato il reunion tour, che ha fatto tappa anche in Italia lo scorso giugno (a Milano come guest dei Soundgarden e a Bologna), i Refused hanno deciso di separare di nuovo le loro strade per dedicarsi a dei progetti personali. Il primo a dare notizie su nuove release Dennis Lyxzn, gi leader della band svedese. Il cantante ha ripreso totalmente l'attivit con la sua band hardcore, gli AC4, ed in procinto di pubblicare un nuovo disco, a quattro anni di distanza dall'album eponimo del 2009. La nuova fatica in studio del gruppo si intitoler "Burn the world" e sar nei negozi il prossimo mese. Qui possibile ascoltare un brano tratto dalla tracklist del nuovo lavoro degli AC4, "Extraordinary rendition". Dennis Lyxznsta inoltre registrando un nuovo lavoro anche con gli Invasionen, mentre il batterista dei Refused, David Sandstrm sta collaborando con il chitarrista Kristofer Steen e il bassista Magnus Flagge per un nuovo progetto. Steen inoltre diriger un'opera.


"Questo stato uno degli anni migliori, per noi. E adesso si sta chiudendo", stato postato sulla pagina Facebook ufficiale dei Refused a ottobre. "Quel vecchio golem che 'The shape of punk to come' (l'ultimo loro album, pubblicato nel 1998 poco prima dello scioglimento, ndr) ha fatto il suo corso. E noi abbiamo sepolto l'ascia di guerra, perch il 1998 - ormai - non pi un ricordo cos terribile come lo era una volta. Allora abbiamo deciso di tornare a casa, ma di farlo con stile: con vecchie e nuovi amici festeggeremo alla Exel Arena il 15 dicembre. Bella musica e divertimento: cosa volete di pi? Grazie per avere popolato il pit in questo 2012. Passo e chiudo", aveva scritto la band in occasione dell'ultimo concerto insieme.


(Articolo tratto dal sito: rockol.it del 17 feb 2013)